Comunicare la proroga per l'inizio o la fine dei lavori

Comunicare la proroga per l'inizio o la fine dei lavori

I termini d'inizio e di ultimazione dei lavori, previsti da permessi di costruire e dalle segnalazioni certificate di attività edilizia, possono essere prorogati con una comunicazione nei seguenti casi:

  • proroga di un anno della data di inizio lavori o di tre anni della di fine lavori, per permessi di costruire rilasciati prima del 31 dicembre 2020 e per segnalazioni certificate di inizio dell’attività edilizia presentate entro tale data (Decreto legge 16/07/2020, n. 76, art. 10, com. 4)
  • proroga di un anno della data di inizio o di ultimazione dei lavori, per permessi di costruire rilasciati o formatisi prima del 31 dicembre 2022 e dalle segnalazioni certificate di inizio dell’attività edilizia presentate entro tale data (Decreto legge 21/03/2022, n. 21, art. 10-septies).

La comunicazione di proroga deve essere presentata prima della scadenza dei termini purché, alla data della comunicazione, i titoli abilitativi non siano in contrasto con nuovi strumenti urbanistici nonché con piani o provvedimenti di tutela dei beni culturali o del paesaggio.

È possibile presentare la comunicazione anche per permessi di costruire per i quali è già stata rilasciata una precedente proroga.

Approfondimenti

Proroga per emergenza epidemiologica Covid-19

I termini di inizio e di ultimazione dei lavori in scadenza tra il 31/01/2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 (31 marzo 2022), conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza (29 giugno 2022) (Decreto legge 17/03/2020, n. 18, art. 103, com. 2).

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa
Sezioni: Istanze edilizie
Ultimo aggiornamento: 30/06/2022 19:14.07